Sito Fai da Te in 5 minuti a 27 centesimi al giorno - News 24 News

Sito Fai da Te in 5 minuti a 27 centesimi al giorno

Non vogliamo cercare di ingannarti con un titolo fuorviante, solo per prendere click: è tutto vero e lo scoprirai leggendo quello che segue.

Se è da tempo che stai pensando ad un sito per la tua attività o per un progetto che vorresti far conoscere al mondo, ti sarai scontrato con due grandi problemi:

  1. I costi proibitivi di un professionista che possa fare il lavoro al posto tuo e tutti gli altri costi di mantenimento annessi che questo comporta. (Un professionista che possa definirsi tale, non potrà fornirvi un prodotto di qualità con meno di 1000 euro, ai quali si aggiungeranno almeno 100 euro all’anno con cui pagherete manutenzione, dominio e spazio su cui il sito viene ospitato)
  2. La mancanza di conoscenze tecniche in grado di permetterti di utilizzare da solo gli strumenti complessi necessari alla realizzazione di un sito che solo un addetto ai lavori è in grado di maneggiare con destrezza.

“Faccio fare il sito a mio cugino che è bravo con i computer!” –  Fidati che se tuo cugino fa il commesso al supermercato, è perchè sa fare bene quello e per il sito sarà meglio che trovi altre soluzioni.

Sono molte le aziende che hanno provato a creare uno strumento semplice, in grado di permettere a chiunque di creare un sito senza avere alcuna conoscenza informatica e prima di scrivere questo articolo abbiamo voluto fare diversi test, arrivando all’assunto che l’unico azienda a riuscire perfettamente nell’impresa è Wix e lo confermano i quasi 100 milioni di clienti sparsi in tutto il mondo.

esempio sito wix

Sito di fotografia realizzato con Wix – Per altri esempi clicca sull’immagine

Ok, ma i 27 centesimi al giorno e i 5 minuti?

Ci stiamo arrivando! Se hai le immagini e i testi pronti, potrai montare una prima versione del tuo sito in soli 5 minuti e scegliendo il pacchetto COMBO di Wix, con 27 centesimi al giorno (8,25€ al mese) avrai tutto, assistenza compresa e senza pensieri e un sito professionale e compatibile anche con gli smartphone.

Esistono anche pacchetti dal costo superiore, ma ci sentiamo di sconsigliarti di partire con una spesa troppo elevata, perchè le risorse aggiuntive non le sfrutterai e ti troveresti ad aver buttato dei soldi. Allo stesso tempo ci teniamo a sconsigliarti vivamente il sito gratis di Wix per tre motivi:

  1. Il tuo sito sarà “sporcato dalla pubblicità inserita di default da Wix che cercherà di guadagnare con il tuo sito, visto te lo ha regalato e l’effetto visivo non sarà di certo dei migliori.
  2. Le risorse assegnate a chi sceglie il sito gratis, sono talmente limitate che potresti trovarti il sito irraggiungibile con estrema facilità.
  3. Non puoi avere un tuo dominio (www.nomesito.it), ma dovrai accontentarti di appoggiarti ai domini secondari di Wix (nomesito.wix.com)
esempio b&b wix

Sito Bed&Breakfast realizzato con Wix – Per altri esempi clicca sull’immagine

Cosa fare allora?

Qualcuno ti avrà suggerito di usare WordPress, ma dimenticati dei 5 minuti, della semplicità e sopratutto della qualità, a meno che tu non decida di avvalerti di un professionista.

In conclusione che tu voglia realizzare un sito per te stesso o per la tua impresa, il pacchetto COMBO di Wix è la scelta perfetta. Considera inoltre che Wix ti regala subito un buono pubblicitario da usare su Google del valore di 75 dollari (circa 73 euro) che ti permetterà di aumentare fin da subito la tua popolarità su Internet.

In poche parole paghi 27 centesimi al giorno (si paga mensilmente, a differenza della maggior parte degli altri servizi che pretendono un pagamento annuale), ma considerando i 73 euro di pubblicità omaggio su Google, il tuo nuovo sito sarà gratis per i primi 270 giorni.

Ora che ti abbiamo spiegato tutto tocca a te!

Clicca qui e realizza il tuo sito su Wix adesso!


 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*